Pro Loco

L’UNPLI, con 6.100 Pro Loco iscritte, costituisce l’unico punto di riferimento a livello nazionale di queste Associazioni, che vantano un totale di circa 600.000 Soci.

L’Unione, avvalendosi di una struttura radicata e capillarmente presente sull’intero territorio nazionale, si avvia oramai a raggiungere una sua consolidata maturità ed è impegnata nella costruzione di una rete di relazioni con tutti i principali interlocutori di tipo istituzionale, imprenditoriale e con le più importanti realtà dell’associazionismo e del volontariato.

Per quanto riguarda gli attori istituzionali, l’Unione vede oggi ampiamente riconosciuto e valorizzato il proprio ruolo sociale da parte del Ministero della Solidarietà Sociale, del Ministero dei Beni Culturali, da quello degli Interni e dalla Presidenza del Consiglio, con i quali intrattiene continui e fruttuosi rapporti di collaborazione.

Per quanto riguarda il mondo delle imprese, l’Unione lavora in partenariato con importanti realtà italiane e internazionali quali FONDIARIA-SAI, TISCALI, ITALIANA ASSICURAZIONI, etc.

Con riguardo infine alle relazioni nell’area del volontariato e dell’associazionismo, è di grande prestigio e di fondamentale importanza la stretta collaborazione instaurata con ANCI, sancita dal Protocollo d’Intesa del 2003. Sempre nell’ambito del no-profit, la partecipazione all’Osservatorio Nazionale delle Associazioni di Promozione Sociale ed al Forum Nazionale del Terzo Settore consente di beneficiare di piattaforme comuni di riflessione-collaborazione nonché di un continuo scambio di informazioni con tutte le maggiori Associazioni italiane del settore, tale obiettivo è stato raggiunto grazie all’iscrizione nel Registro Nazionale delle Associazioni di Promozione Sociale istituito dalla Legge 383/2000.

——————————————————————————

La PRO LOCO è un’associazione territoriale di volontariato di interesse pubblico, democratica ed apartitica, senza scopo di lucro volta alla promozione ed alla tutela delle località su cui insiste, comune o frazione, sia per conservare e valorizzare le risorse ambientali e culturali, sia per migliorarle le caratteristiche e le condizioni per lo sviluppo turistico e sociale.

Le finalità fondamentali delle pro loco sono:

  1. La tutela e la promozione del territorio e delle sue peculiarità turistico- culturali;
  2. La promozione e l’assunzione di iniziative, nonché la realizzazione di manifestazioni per la conoscenza e la valorizzazione paesaggistica, urbanistica e ambientale della località;
  3. Servizi di accoglienza, tutela ed informazione turistica;
  4. Attività di informazione e di sensibilizzazione per lo sviluppo del fenomeno economico-turistico;
  5. Collaborare con il proprio comune, gli altri enti territoriali e con le altre associazioni presenti sul territorio;
  6. Attivarsi per partecipare a tutte le iniziative di programmazione territoriale attinenti alle proprie finalità;